Prato nel mondo

Anno 2003

PDFStampaE-mail

ANNO 2003

 

18 Marzo 2003 h.11 circa - Golfo di La Spezia. Forma:Circolare, diametro di circa un metro.Colore:Bianco.Veocità:Non definita.Direzione moto:Effettuava dei circuiti a forma rettangolare della durata di circa 4/5 minuti, poi spariva oltre i monti ad Ovest del Golfo di La Spezia.Quota:2.200 FT circa.Condizioni Meteo:Cielo limpido visibilità superiore a 10 KM. Segnalazione pervenuta da:Privati cittadini. Fonti: “Archivio Aereonautica Militare Italiana”

7 Giugno 2003 Firenze h.sera. “Era una serata di cielo sereno ed il testimone era uscito sul terrazzo del proprio attico al V° piano nel quartiere di Bellariva, si era seduto sulla sdraio quando ha osservato verso nord e sopra di lui, ad una distanza di una trentina di metri, un oggetto luminoso bianco a forma di disco della grandezza di una decina di metri di diametro. L'oggetto, che possedeva un alone gassoso bianco, ha abbassato la sua quota e si è allontanato in direzione Est verso Pontassieve tracciando una traiettoria rettilinea.” Fonti:La Nazione del 10.06.2003 
 
Venerdì 13 Giugno 2003 H.22:50 ca. Grotte di Castro (Viterbo)
M. insieme al suo ragazzo mentre percorrevano in auto la strada che dal paese arrivava al lago Bolsena, hanno notato in cielo tre luci colorate, rosse blu e verde disposte a formare un triangolo, all'interno del quale non si vedeva niente, "buio totale". Le tre luci si dirigevano verso il lago, mantenendo sempre la stessa distanza come si trattasse di un unico oggetto, il quale ad un certo punto si è abbassato sopra la loro autovettura che aveva il finestrino semiaperto e non hanno avvertito il classico rumore di un aereo a bassa quota ma solo una forte raffica di vento.
L'oggetto si è abbassato notevolmente sopra un campo ai lati della strada ed ha ripreso poi immediatamente quota dirigendosi verso Montalto.
Fonti:  Camunicazione di A.S. Cun Tarquinia-tratto da “Filo Diretto N.7 Luglio-settembre 2003 Bollettino trimestrale del Cun.

Meteoriti, c'è un pò di "noi" nel grande atlante mondiale.

Fonti: La Nazione 28 Agosto 2003

 

13 Dicembre 2003 Schignano, (Collina di Schignano) Prato dopo le h.13
“ Mentre il sig .F.P. stava facendo footing alla Collina di Schignano, gli si è avvicinato un signore, a bordo di una Jeep, e gli ha chiesto se anche lui aveva visto  una grande fiammata nel bosco alla sinistra del ristorante "La Collina". F.P. ha risposto che non aveva visto niente. Ad un tratto, entrambi, hanno sentito un suono molto forte, simile a quello di un corno. Nello stesso momento è arrivata una signora e ha chiesto se anche loro avevano visto la fiammata, aggiungendo di avere chiamato i Vigili del Fuoco.
Nel frattempo nella zona è andata via la corrente almeno tre volte.
Noi del Crprato saputo dell'accaduto, abbiamo avvisato un nostro associato, che abita a Schignano, il quale, si è recato subito sul posto per raccogliere informazioni e fare un' indagine. Anche noi siamo andati sul luogo del fenomeno e abbiamo trovato i Vigili del Fuoco e la Vab, che controllavano la zona del bosco dove si era sprigionato l’incendio. Ci hanno detto di allontanarci perché un cavo della luce era pericolante, in effetti, abbiamo visto che il cavo di destra si era abbassato enormemente, andando ad urtare un pino verde. Mentre ci allontanavamo, abbiamo sentiamo il rumore di una motosega,forse era quello che avevano sentito all'inizio?
A questo punto ci siamo posti una domanda:"Come mai è caduto il cavo della corrente elettrica che si trovava ad un' altezza di almeno 8/10 metri da terra ? Ha ceduto qualche bullone oppure qualcosa l’ha urtato?". 
Mentre andavamo via sono arrivati anche i carbinieri e due jeep dell’Enel.

Durante l’inchiesta una signora, che lavora in un' agenzia immobiliare di Prato e che si trovava nella zona al momento della fiammata, ci ha detto: “ .. Ho notato una cosa che sembrava un razzo, che velocemente è scesa e poi risalita, contemporaneamente ci sono stati un bagliore e un boato..poi non ho visto altro".

Anche due giovani, che si trovavano lì insieme ai loro genitori, ci hanno dichiarato: “.. Verso le 13 abbiamo visto  qualcosa simile ad un globo luminoso scendere verso il basso e sentito un forte fischio e un boato; abbiamo pensato alla caduta di un meteorite..”  
Fonti:Archivio CRP

<< INDIETRO ---- AVANTI >>

 

joomla template

Copyright © Centro Ricerche Prato. Tutti i diritti riservati.

Per informazioni scrivere a info@crprato.it o chiamare il numero 331 3136316.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti ad un utilizzo dei cookie.
Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, premi su privacy policy.

Se accetti i cookie chiudi questo popup.