Prato nel mondo

Gonfienti

PDFStampaE-mail

 

Archeologia

 


Aree archeologiche sul territorio


 

Gonfienti

La scoperta di Gonfienti è nata per caso durante i lavori per la costruzione del nuovo interporto e si trova sul confine fra il comune di Prato e Campi Bisenzio. Il centro Etrusco, di cui non avevamo traccia ne memoria, ha un' estensione di circa 12 ettari con tracciati stradali e aree abitative. Tra i materiali ceramici recuperati si segnala, tra l'altro, la splendida kylix a figure rosse attribuita a Douris (475-470 a.C. ca.).  

La Provincia di Prato ha presentato presso Palazzo Buonamici dal 28 Aprile al 31 Dicembre 2010 la splendida kylix, che gli scavi di Gonfienti hanno riportato alla luce insieme a tanti altri reperti di straordinario valore.

La kylix, realizzata ad Atene dal pittore di fama Douris, e scoperta in quella che era la sala da pranzo di uno degli edifici più grandi dell'area di Gonfienti.

Si tratta di un esemplare prestigioso, che suggerisce l'elevato livello economico e sociale dei proprietari dell'edificio e più in generale della comunità di Gonfienti.

 Attualmente è stato firmato un protocollo d’intesa fra i vari Comuni per la valorizzazione del Parco Archeologico della Piana e le altre aree sul territorio.

 

Per tutte le informazioni inerenti Gonfienti Visitare:

www.archeologia.it/

www.archeotoscana.beniculturali.it/

www.comune.prato.it/

 


 

La Nazione 16-4-2004

 

 

La Nazione 28-9-2004


Torna su

joomla template

Copyright © Centro Ricerche Prato. Tutti i diritti riservati.

Per informazioni scrivere a info@crprato.it o chiamare il numero 331 3136316.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti ad un utilizzo dei cookie.
Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, premi su privacy policy.

Se accetti i cookie chiudi questo popup.