Prato nel mondo

Opere di Tommasi Paolo, scultore

PDFStampaE-mail

 

PAOLO  TOMMASI
BIOGRAFIA

Paolo Tommasi  è nato a Prato nel 1938, e come la maggior parte dei pratesi, ha  sempre lavorato nel tessile.Nel corso della sua vita ha coltivato diversi interessi e praticato svariati sport,(in particolare l'alpinismo) previlegiando data l'esuberanza giovanile, quest'ultimi, mortificando le doti artistiche che ogni tanto tentavano di farsi notare.

Negli anni '70 esplose la passione per la pittura che ha praticato per diversi anni, finché gli impegni di lavoro l'hanno costretto ad accantonarla.

Una volta andato in pensione ha ripreso immediatamente l'attività artistica aggiungendo alla pittura anche la scultura,la poesia e la prosa.

Tant’è vero che nelle numerose mostre alle quali ha preso parte, sia con l'Associazione culturale il Castello, l'Associazione Amici dei Musei o privatamente si è sempre distinto come pittore, scultore e poeta, partecipando anche a diversi concorsi con lusinghieri risultati.

Nel corso dell’ultima collettiva, nelle antiche stanze di Santa Caterina a Prato. è stato contattato dalla giovane dottoressa Francesca Bernini che una volta viste le sue opere si è offerta come curatrice per una sua mostra personale. Questo incontro ha portato l'artista al Centro Visite di Schignano nel dicembre 2010, anche perché Tommasi, già da qualche anno è residente a Sant’ Ippolito di Vernio.Si sente valbisentino a tutti gli effetti. E ne è onorato.

La recente mostra dal titolo:“La foresta incantata” è stata esposta nelle sale delle Capriate dell’ex Meucci a San Quirico di Vernio dal 21 luglio all'8 Agosto 2012 con notevole presenza di pubblico.

 

 


 Paolo Tommasi 

Alcune opere dello scultore

 Alcuni momenti della mostra all'ex Meucci


"Sostantivo femminile", la mostra di Tommasi a Vernio

Allestimento legato alla Giornata internazionale contro la violenza alle donne. Domenica 25 novembre inaugurazione con letture dedicate al mondo femminile

Sostantivo femminile. A Vernio la giornata internazionale contro la violenza alle donne

Celebra la Giornata per l’eliminazione della violenza contro le donne la mostra che a Vernio apre i battenti proprio domenica 25 novembre, quando ricorre l’evento internazionale.

Paolo Tommasi, pittore e scultore, ci mette il cuore e l'anima di un artista per raccontare l'universo femminile con sculture in legno che ritraggono donne o momenti di vita al femminile come la maternità e alcuni dipinti. L’inaugurazione dell’allestimento, che comprende una ventina di opere, è fissata per le 17 nella Galleria di Palazzo Bardi, sede del Comune, con la partecipazione dell’autore e dell’assessore alla Cultura Maria Lucarini

Il Comune di Vernio infatti promuove l’iniziativa insieme alla Biblioteca Petrarca di Sant’Ippolito, che propone proprio all’interno dell’inaugurazione una serie di letture di poesia e prosa, tratte da scritti e testimonianze di donne che hanno subito violenza. Nel ruolo di lettori i ragazzi della biblioteca stessa, di due delle composizioni è autore Paolo Tommasi.

La mostra è a ingresso libero e rimarrà aperta fino al 9 dicembre 2018 con il seguente orario: sabato e domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15.30 alle 17.30.


 

 

Torna su

joomla template

Copyright © Centro Ricerche Prato. Tutti i diritti riservati.

Per informazioni scrivere a info@crprato.it o chiamare il numero 331 3136316.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti ad un utilizzo dei cookie.
Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, premi su privacy policy.

Se accetti i cookie chiudi questo popup.