Prato nel mondo

Appunti di viaggio: La Sicilia (1)

PDFStampaE-mail

 

Parlando della mia Terra.
di Bianca Turco.

Pensando ad una vacanza l’Italia offre tanti luoghi unici ma uno su tutti colpisce l’immaginazione: Sicilia, la grande isola del sud da raggiungere da ogni città del “continente” ed ogni stagione è buona per visitarla e godersela.

 
La spiaggia di Borgo Bonsignore.
 


Eraclea Minoa e sullo sfondo la Riserva Naturale del fiume Platani.

   Dove altrimenti si possono alternare giornate spese sulle coste tra riserve naturali e baie, a passeggiate tra le strade ed i palazzi di Palermo, Catania o Siracusa oppure spingersi a Noto, Scicli oppure a Modica, vero patrimonio Barocco.


Processione per le vie di Sciacca.


Il tempio della Concordia ed in primo piano un’ opera di Igor Mitoraj.

  Ogni stagione dell’arte è sopravvissuta non solo nell’architettura, nella pittura o nella scultura ma soprattutto nell’anima più profonda dei siciliani. 


Palermo, la cattedrale.



Il sepolcro di Federico II “Stupor Mundi”.

 


Palermo, la cappella Palatina.


La storica Focacceria San Francesco a Palermo.

    La si ritrova nel cinema come nella letteratura oppure nella cucina e nell’artigianato, ma anche in un certo modo di prendere la vita:appassionato, languido, voluttuoso e distaccato, esagerato e dimesso.


Due bignè siciliane.

    Contraddizioni che non fanno fatica a coesistere e che coinvolgeranno anche voi. Tortuosa, eccentrica e segreta, capace di non svelarsi mai del tutto, terra dolce e inafferrabile; vera quinta teatrale. 


Murales a Palazzo Adriano.


La fontana di Palazzo Adriano set naturale di “Nuovo Cinema Paradiso”

   Dalle chiese con i gradini a cielo aperto di Noto, le pasticcerie di Modica oppure le cantine di Marsala o i luoghi della mondanità’ dei nobili palermitani: Palermo ipnotica, eccentrica e segreta, forse malata.


Modica, chiesa madre di San Giorgio.

   Ai suoni dell’isola con le grida dei mercati ed i racconti dei cantastorie, i palazzi settecenteschi con le ville di campagna, ma anche le vecchie stalle, cortili, bagli, cantine dove atmosfere del passato si combinano con il gusto schietto delle tradizioni popolari e con il piacere di vivere e scoprire quello che il tempo non e’ riuscito a cambiare.


Marsala.

   Fatti coinvolgere da questa terra, da questa regione d’Italia che dal profondo e se solo lo vorrai, ti farà sentire orgoglioso di essere siciliano. 


                                                                          Cartina della Sicilia 
                                                              Google Maps


 La Sicilia, parte seconda (clicca quì)


Archivio CRP - Servizio Fotografico Gianni Picchi

Torna su

joomla template

Copyright © Centro Ricerche Prato. Tutti i diritti riservati.

Per informazioni scrivere a info@crprato.it o chiamare il numero 331 3136316.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalita illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di piu o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti ad un utilizzo dei cookie.
Per saperne di più sui cookie che utilizziamo e come eliminarli, premi su privacy policy.

Se accetti i cookie chiudi questo popup.